Artemisia Padova

Eventi

Transizione

“La materia di cui sono fatti i pensieri è il seme dell’artista. Sogni che hanno origine dal pennello del pittore. E, poiché l’occhio è la sentinella del cervello, trasmetto le mie più intime percezioni tramite l’arte, la mia visione del mondo”

Arshile Gorky

 

Esposizione opere del percorso svoltosi da ottobre 2019 a maggio 2020 all’interno della pittura astratta.

 

Spesso quando si parla di pittura astratta si pensa a macchie colorate disposte su tela completamente incomprensibili, che potrebbero benissimo essere il prodotto della mano inquieta di un bimbo di pochi anni. E’ giusto però tener presente che, contrariamente alle apparenze, anche l'arte astratta, non meno di quella figurativa, soggiace a regole e a principi compositivi ben precisi, pur rimanendo libera espressione dello stato d’animo e delle esperienze interiori dell’artista.

 

Insieme abbiamo svolto un percorso, addentrandoci man mano sempre più in questo universo affascinante e colorato, attraverso il quale abbiamo affrontato la composizione, il ritmo, il colore, la luce, l’armonia, passando dall’astrattismo geometrico all’astrattismo lirico, dall’espressionismo astratto all’action painting, dal color field all’informale materico.

 

 

Partecipanti

Teresa Bellini

Morena Brigato

Marilena Carosella

Carla Carraro

Lorenza Fiocchi

Maria Furlan

Giovanni Galiazzo

Chiara Grigoletto

Graziella Guariso

Paola Nardone

Antonella Ranieri

Paolo Schiavon

Ruggero Simonato

Linda Verani

 

 

Dal 30 maggio all' 11 giugno

Porta San Giovanni - Padova

dalle 16.00 alle 19.00

chiuso il lunedì

ingresso libero