Artemisia Padova

Chi siamo

Vanilla Ragana

“Guardando le opere di Vanilla Ragana si sente preponderante l’interrogativo della donna nei molteplici aspetti che affollano il terzo millennio.

 

Vanilla Ragana, nasce a Padova il 5 novembre del 1980. Consegue nel 1999 il diploma di maestro d’arte, all’Istituto d’Arte Pietro Selvatico di Padova. Dal 1998 al 2001, studia e progetta campionari dell’ornato artistico per le calzature dell’alta moda, per conto del calzaturificio Rossimoda di Padova. Nell’estate del 2000, lavora in un laboratorio creativo per bambini, presso la scuola elementare di Maserà di Padova.  Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 2007, insegna arteterapia presso la Casa Circondariale del carcere Due Palazzi di Padova, e disegno e pittura allo I.O.V. (Istituto oncologico veneto) e presso alcune associazioni culturali di Padova. Dal 2005 continua nella sua ricerca artistica: dipinge quadri ad olio e acquerelli, valendosi anche di personali studi fotografici, sviluppando tematiche prevalentemente sulla donna di oggi. Espone i suoi lavori in ambienti pubblici e gallerie.  

                                                      

 “Guardando le opere di Vanilla Ragana si sente preponderante l’interrogativo della donna nei molteplici aspetti che affollano il terzo millennio. Lasciato alle spalle il romanticismo, la bellezza estetica che poneva la donna al centro della seduzione, nelle tele raganiane prevalentemente si respira lo sconcerto, la paura, la contrazione… Le estremità ingigantite da una prospettiva altra sembra vogliano far da scudo e contemporaneamente aggrappare afferrare, ritrarsi e graffiare in un continuo concedersi e respingere che attesta una femminilità estenuata che non concede tregua allo sguardo del visitatore.—- Veramente una voce che grida per immagini e dice tanto di più delle parole”.

     Maria Regazzo,